ECCO 8 CONSIGLI PER RINFORZARE LA CONCENTRAZIONE

Quante volte ci è successo di camminare per la strada distraendoci continuamente per via dei cartelli pubblicitari, affissati sui muri sugli autobus oppure sulle facciate dei palazzi? (NeuroMarketing).

Oppure, camminare completamente assorbiti in un altro mondo, con gli orecchi pieni di musica dei nostri MP3, mentre arrivano continuamente telefonate al cellulare e gli SMS che lo fanno vibrare!!

Arriviate sul lavoro, accendete il computer e mentre cercate di organizzare la giornata lavorativa ecco che la vostra attenzione è “rubata” dalle mail che vi arrivano, oppure il vostro cellulare vi informa che qualcuno scrive di voi su Facebook. Magari lavorate in un Open Space, quindi costretti a sentire anche le telefonate degli altri colleghi. (Sovracarico Digitale).

E’ questa l’ERA dove tutte le aziende, venditrici di prodotti cercano di “derubarci” la nostra attenzione o “catturare” il nostro sguardo ma soprattutto il nostro CERVELLO.

Tutte tecniche che sollecitano la nostra attenzione e altrettanto interrompono le nostre attività, creando in noi degli effetti secondari. Un ambiente iperstimolante ha effetto dannoso sul nostro sistema psico-fisico. A forza di Inghiottire tutto questo i nostri corpi e le nostre menti ne vengono scossi, il corpo piu’ fragile ed obeso e le nostre menti perdono i 3 nutrimenti vitali per le capacità attenzionali, calma, lentezza, e continuità del pensiero.

ECCO 8 CONSIGLI PER RINFORZARE L’ATTENZIONE..

Ovvero come mantenere il “filo” del pensiero.

  1. Siate sempre coscienti che viviamo in un mondo di “ladri di Attenzione”
  2. Abituatevi a fare almeno un pasto senza Tv , radio,parlare o leggere- concentratevi sugli alimenti, sul loro aspetto, sapori e sul luogo in cui vi trovate.
  3. Evitate di fare piu’ cose allo stesso tempo.
  4. Usate i momenti di attesa, dal medico, in coda alla posta, per concentrarvi sul Vostro corpo o sulla respirazione (state con voi stessi) invece di telefonare o scrivere SMS.
  5. Evitate di avere costantemente la musica negli orecchi.
  6. Organizzate, nel possibile, le vostre giornate in modo che 2/3 ore consecutive non siate esposti alle interruzioni da telefono, internet,sms.
  7. Durante le attività che richiedono piu’ attenzione non subite , ma scegliete voi i momenti delle interruzioni. Non consultate continuamente la vostra casella di posta ed alzatevi per sgranchirvi ogni 30 minuti.
  8. Pratica con regolarità una tecnica di meditazione –stare seduti con gli occhi chiusi,stando attenti ai suoni dell’ambiente circostante ed a quello che succede dentro di voi , ascoltando La respirazione e le proprie sensazioni corporee (Piena coscienza).

Pensiamo a quando dobbiamo prendere una decisione, consumiamo una certa quantità di ENERGIA MENTALE, specie quando la decisione è importante per la nostra vita.

Allora sviluppiamo i nostri “muscoli” mentali donandoci così di più armi per affrontare le interruzioni e le distrazioni della vita quotidiana!!

Concludo aprendo una piccola riflessione: quanto l’attenzione rubata e la gestione del nostro tempo (time management) sono tra loro legate? Ne parleremo presto…

To be continued…